lunedì 20 maggio 2013

... riverbero ...

... cosa tu voglia vedere di me
te lo mostro e dimostro che quel che tu vedi è parte di te
assaporo quello che tu mi consenti e si insinua nei sensi
m'insegna qualcosa che ho
come un seme disperso nel vento che si posa e riposa di vivida terra
mi è natura accudire un pensiero e nutrirlo di me
che io possa esser polpa che profana tegumenti
e profusa di nuova forza risorga in tensione di un nuovo risveglio
...
quel che non sai è quel che non vedi
prendendo per vero solo quello che vuoi ...
...
fino a che mi somiglia.

5 commenti:

  1. L'importante é che non sia mai il riflesso di come voi che mi somigli.

    RispondiElimina
  2. Ogni persona ci percepisce in modo diverso , ciò che conta realmente è l'armonia che abbiamo con noi stessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... quale armonia è fine a se stessa ?

      Elimina