martedì 1 dicembre 2009

... immersa, respiro ...


... sorrido, ho bisogno di capire ... vizio ? virtù ? E' questa la mia lotta contro il tempo...

Presto, presto 'che ho bisogno di posare il passo, presto, ditemi 'che non vedo ...

ma, sì, in fondo l'ho già imparato: in questo guado ognuno m'avverte a suo modo, ognuno sopporta le tesi della mia ricerca, la mia continua mutevolezza ; dallo sconforto all'esaltazione, c'è chi compare col suo salvagente dorato, chi accenna un assenso pensando a quanta energia sappia profondere in imprese che ritiene senza valore, chi mi guarda accigliato e poi mi esorta a tornare indietro ....

Eppure, eppure, io vedo qualcosa, qualcosa stimola il mio estro, qualcosa impegna la mia mente, qualcosa mi guarda dentro il cuore ...
Felice di questa attenzione sui miei passi,
protetta e libera
è la miglior condizione per riuscire a nutrire la mia curiosità

sorrido, conosco quella parte di me che rimane a guardare il fiume, conosco quella parte di me che l'attraversa ...

2 commenti:

  1. cara Silvietta,
    un caro saluto... latito ultimamente, il mio tempo non è mai sufficiente.. il lavoro mi stritola... che devo fare ??
    Beh.. mi consolo pensando.. meglio troppo che nemmeno un pò.. ciao cara..

    RispondiElimina