sabato 4 aprile 2009

...oh, Ida


Ida sorride; tutte le volte che ho detto "basta", lei sapeva che in realtà lottavo contro ogni mio limite e poi tornavo ad accucciarmi sulla sua poltrona rossa continuando il racconto di una storia senza fine! Ironica mi chiede "per quanto?" sapendomi onda inesorabile...e non "perché?". Sorride a questo "basta" carico d'amore, talmente immenso da ribellarsi d'esser contenuto in un'ora, in un giorno... ed io insisto nel sorriso del ricordo d'ogni attimo, nel perchè di ogni ritorno e rido di quell'allegria che solo lui sa darmi mentre le lacrime tracimano come fossero me. Cerco in tutti i modi d'assoggettarmi all'alibi di un rifiuto per mancata volontà e lei sospende ogni mio pensiero con un moto d'impazienza inaspettato.... Rido, dentro il cuore, cara Ida, è ora che tu prenda posizione!
Tace, prende fiato, lei sa che voglio andare al centro di ogni dove...!!!
Mi guarda ed inizia, come una madre, ad accompagnarmi dentro il cuore mio; lo chiama "insaziabile creditore" ed esplodiamo tra le risa, le lacrime non le ricordo più, mentre all'unisono ci confidiamo "poveri uomini, proprio non possono saldare tutti soli questo debito!!!"....
Se ti concedo il pensiero del "non puoi", lo concederò anche a me..... cara,cara Ida!...

7 commenti:

  1. non riuscirò mai a saldare il mio debito
    con l'insaziabile creditore.
    forse anche da questo
    mi arriva un pò di tristezza.
    intanto bevo...

    RispondiElimina
  2. ...non puoi aver fatto tutto da solo...debiti, crediti ! Brindiamo "che sia...!" e giù tutto d'un fiato e poi lanciamo il bicchiere nel camino, ridendo del paciugo che abbiamo combinato!! Dai Lorenzo....!!!

    RispondiElimina
  3. beh ora ci si riesce a commentare,ma daltronde l'ho già fatto.Vento.......

    RispondiElimina
  4. Assisto rapito ed attendo con emozione. Per quanto...
    Mi risuona ancora in testa queste frase
    Per quanto...?
    Ditemelo voi
    Silvia
    felice domenica!

    RispondiElimina
  5. Ci sono debiti che non si possono saldare, mi accontenterei di non pensarci più...vorrei solo dimenticare.

    Mi piacciono sempre i tuoi discorsi da leggere tra le righe e farli propri.

    RispondiElimina
  6. un saluto alla tua piccola Ida

    RispondiElimina
  7. @ Nicole, da donna a donna è sempre tutto molto più semplice !!! Grazie, ti abbraccio !!!

    @ epifasi !!!! ciao bello !!! Ti saluterò Ida !Voglio proprio sapere che mi risponderà, eheheheheeh!!!!

    RispondiElimina