martedì 13 gennaio 2009

era dolce

...il tempo era mio, per quanto mi ribellassi alle sue scadenze, là, nel mio piccolo mondo fatto di pensieri ed attese, era mio. Avevo il tempo d'ascoltarmi, d'ascoltare e di creare nuovi luoghi nel mio mondo fantastico finché non ho deciso di percorrere nuovi sentieri che dal bosco portavano al mondo degli umani....Ogni passo, ogni balzo, ogni guado accompagnato dalla luce del Sole a volte in leggerezza, altre arrancando, altre piangendo tutto quello che non ho pianto, altre ribellandomi al passato, altre avendo ,per questo, tenerezza, altre volgendomi per provare a tornare indietro al mio piccolo posto sicuro, altre...come ora, dopo aver preparato il cuore, la mente in un attimo coglie e parte.....Non rinnegherò il mio giardino segreto, la mia oasi di pace, il tempo delle mie delizie e dei miei dolci tormenti, ce l'ho nel cuore, sono sua, come lui, mio.....

8 commenti:

  1. non fare mai entrare nessuno nel tuo giardino segreto. non capirebbero...

    RispondiElimina
  2. ..là nel mio bosco trovo la pace,là nel mio bosco la rabbia impazzisce.Nel mio bosco è buio.Solo la notte è il mio bosco.La notte del lupo,la notte del vento,la notte della luna.Pochi possono capire,una sola può entrare,perchè nulla ha da capire....

    RispondiElimina
  3. Tranquillità, serenità e ancora pace.
    Eppure questo non è il mio bosco, non è il mio giardino.
    Per la prima volta non ho paura.
    Io che non avevo un mio rifugio e che negli altri mi sono rifugiata trovando sempre una fredda accoglienza dopo l'utilizzo estremo.
    Non ho mai smesso di cercare. Quando l'ho fatto ho aperto gli occhi e c'ero dentro.
    Il caso non esiste, tutto accade.
    Ora tutto è pace.

    RispondiElimina
  4. ...mia grande sorellina, stai attenta perche' il mondo degli umani travolge senza che uno se ne accorga...poi quando hai la possibilita'di fermarti un momento ti rendi conto di quante cose hai perso, hai lasciato indietro senza neppure volerlo, ma semplicemente perche'non avevi tempo...io sapevo di avere un'amica speciale al mio fianco, ma oggi mi rendo conto di non averla mai conosciuta fino in fondo!Perdonami.
    Con il cuore spero che questo cammino, prima di tutto non ti cambi, poi che ti possa portare in una dimensione a te piacevole.
    Sei una persona stupenda, chi ti incontra e ti conosce...non puo'fare altro che "amarti".
    @ NERO CATRAME sei fantastico!!!

    RispondiElimina
  5. @ Anonimo...mi sono imbarazzata !! Dirmi queste cose tra i miei compagni bloggers... WOW !!! TI VOGLIO BENE, TE NE HO SEMPRE VOLUTO E SEMPRE SARA' COSI'!!!

    @ Lorenzo...mi è caro questo tuo senso di protezione !...In fondo, in questo giardino ci sei anche tu, è abbastanza grande da accogliere le persone che mi danno emozioni, ognuno ha il suo posto, chi arriva al cuore....beh !!! Che te lo dico a fare !!! Un bacio


    @ NERO_CATRAME "una sola può entrare,perchè nulla ha da capire....", molto fortunato ! Non è così buio se ti accompagna la Luna...a volte vorrei conoscere i tuoi tormenti...le nostre parole si rincorrono, come viste da prospettive diverse eppure così vicine...

    RispondiElimina
  6. @ ashasysley ...Ciao !...ho fatto un salto al tuo blog... Caspita ! Mi piace !
    "Il caso non esiste, tutto accade.
    Ora tutto è pace."... o forse ora è un'altra vita ed un altra tu !! Bello

    RispondiElimina
  7. ciao indie ! Buon week end !!!!

    RispondiElimina